La borsa dei 100 attrezzi – ebook

Una piccola borsa di attrezzi pratico/relazionali  per strutturare la vita, prima che la vita strutturi noi.

Qualche anno fa ho lavorato in un corso introduttivo per una popolazione di neo assunti in ENI, tutti giovani appena usciti dalle diverse università da cui l’azienda pescava talenti e che nulla sapevano di formazione aziendale. Inizialmente orientate in modo canonico solo sul teamworking, presto ci si accorse che quelle giornate dovevano essere  inesorabilmente -seguendo le domande    e il flusso dell’erogazione- riempite dai docenti anche da pillole di comunicazione efficace, gestione del tempo e del cambiamento ed altre competenze, che risultava impossibile tener fuori da quel contesto di docenza, almeno nella loro forma più elementare.

Passarono per quelle aule circa 400 partecipanti e fu –mi risulta dai commenti successivi coi responsabili di quella popolazione- un corso molto utile per i partecipanti.

Certo fu enormemente stimolante per me, perché in quei giorni sentivo di dare davvero qualcosa a persone che erano disposte ad ascoltare, ad apprendere, consapevoli dell’utilità di acquisire quei cenni base come concreti strumenti lavorativi. Contatti mantenuti nel tempo mi hanno anche dato la conferma che -almeno in parte- quelle indicazioni sono state usate realmente.

In ogni caso a me è rimasto forte il senso di un’utilità che raramente avevo percepito in pur tante altre occasioni formative avute con medi e alti livelli manageriali.

In occasione di un successivo incontro fra operatori di formazione, organizzato dal Portale della Formazione Esperienziale, ho avuto poi modo di conoscere Francesco Mollace e la sua struttura Civitas Solis, che in Locride ha erogato un percorso con molte parti abbastanza simili a quello mio di ENI, proposto  però a giovani studenti di ogni livello e a pre-occupati locali.

Conoscenza che mi ha confortato nella mia intuizione: certe competenze non sono solo per manager.

Da queste esperienze ho derivato un modello nuovo, che ho chiamato

 Junior Consulting: la borsa dei 100 attrezzi

a cui ho dedicato più di un anno di studio e adattamento, raccogliendo tutte le esperienze fatte in vent’anni d’aula, semplificandole, cercando di limitare all’osso gli elementi proposti per renderli il più immediatamente applicabili e proporli con una scrittura il più accessibile e chiara possibile.

Il risultato è un progetto che parte da un manuale d’uso di vita lavorativa, strutturato come una borsa di attrezzi da cantiere, con tante tasche intercomunicanti all’interno, per permettere di saltare da un attrezzo all’altro. In cui trovare strumenti scritti,  sonori,  visivi e qualche esercitazione esperienziale.

Il tutto supportato da una serie di slide che seguono/sviluppano i temi in parallelo al testo, scaricabili a parte.

Il manuale è pubblicato sia in modalità cartacea che elettronica, ed è centrato su: capacità di lavorare in gruppo, comunicare a due o a tanti, saper dare feedback, gestire il tempo e i cambiamenti, negoziare in modalità efficace.

L'USO DEL GIOCO E DELLA METAFORA NELLA FORMAZIONE, NEGLI EVENTI E IN ALTRE STORIE